Promotore esperto in comunicazione multimediale dei beni culturali

Il Promotore esperto in comunicazione multimediale dei beni culturali è colui che definisce, elabora e realizza le strategie di comunicazione di un bene culturale (archeologico, bibliografico, paesaggistico, monumentale, museale, ecc.), attraverso l’ideazione, la progettazione e la promozione di piani di comunicazione e prodotti multimediali, secondo i linguaggi e le tecniche di ultima generazione.

In virtù delle competenze possedute può operare, come dipendente o libero professionista, nel settore della comunicazione multimediale e audiovisiva (agenzie pubblicitarie e della comunicazione, industria radio-televisiva, cinematografica, etc.), ma trova collocazione anche nell’area marketing e comunicazione di imprese pubbliche e private e/o in Fondazioni, Società e Associazioni della cosiddetta “industria culturale”.

Articolazione del percorso
Il percorso prevede una fase di formazione teorica in aula della durata complessiva di 500 ore + 4 mesi di stage che si svolgeranno in aziende del territorio regionale.

L’attività formativa si articolerà nei seguenti argomenti:

Titolo Segmento/UFC Durata in ore
Modulo introduttivo di presentazione e costituzione del Gruppo d’aula (non UFC) 2
“Esercizio di un’attività lavorativa in forma dipendete o autonoma” 34
“L’attività professionale di Promotore esperto in comunicazione multimediale dei Beni Culturali” 30
“Analisi del contesto e definizione di una strategia di comunicazione mirata a promuovere Beni Culturali” 95
“La relazione con i soggetti del territorio” 48
“La progettazione di un piano di comunicazione multimediale mirato a promuovere Beni Culturali” 84
“Il finanziamento di un progetto di comunicazione multimediale mirato a promuovere Beni Culturali” 60
“Organizzazione e gestione di interventi mirati alla promozione e comunicazione multimediale di Beni Culturali” 100
“Il Monitoraggio e la valutazione di un piano di comunicazione multimediale” 12
“Gestione delle risorse economiche di un progetto di comunicazione multimediale” 27
“Sicurezza sul luogo di lavoro” 8
Totale 500

Modalità di svolgimento
Il percorso inizierà lunedì 12 gennaio 2015 e sarà interamente gratuito; alle/agli allieve/i verrà riconosciuta una borsa lavoro per la fase di esperienza pratica pari ad euro 800,00 mensili, al lordo delle ritenute previste dalla normativa vigente in materia, per n. 4 mesi corrispondenti a n. ore 480 (la durata mensile standard dell’esperienza pratica è di 120 ore).
La frequenza è obbligatoria; ai fini dell’ammissione all’esame finale ciascun candidato dovrà garantire una presenza minima del 75% delle ore, sia nella parte teorica che nell’esperienza pratica. Il superamento degli esami finali dà diritto al rilascio di un attestato di qualifica professionale legalmente riconosciuto ai sensi della L. 845/78. Le lezioni si svolgeranno dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18. 

Partecipanti e requisiti per l’ammissione:
Il percorso è riservato a n. 12 allieve/i che rispondano ai seguenti requisiti:
• Laureate/i (lauree specialistiche o di vecchio ordinamento) in discipline umanistiche, economiche, architettoniche o giuridiche;
• Domiciliate/i in Umbria.

Nel caso di cittadini/e extracomunitari/e:
• essere in regola con le norme vigenti in materia di soggiorno in Italia.
Il requisito del titolo di studio deve essere posseduto dai destinatari dell’intervento alla data della scadenza del presente avviso, il requisito di domicilio dovrà essere posseduto da coloro che risulteranno ammessi al percorso formativo alla data di inizio delle attività formative, pena l’esclusione della partecipazione.

Ulteriori competenze richieste in ingresso
• Conoscenze informatiche sufficienti e navigazione in internet di base;
• Conoscenza della Lingua Inglese – livello A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue.

> L’avviso pubblico